fbpx

Formazione professionale: 3 e-Learning trend che devi conoscere

Formazione professionale
Sempre più spesso si sente parlare di formazione professionale per la crescita di qualsiasi impresa. La formazione da sola però non basta, servono soprattutto le metodologie giuste. Vediamo quali.

La formazione professionale: chiave di volta del successo aziendale

La formazione professionale è un po’ come lo sport.

Nell’ultimo anno quasi il 100% dei corsi in presenza organizzati da aziende ed enti di formazione è stato annullato o posticipato

E se ormai è stato ampiamente dimostrato che la formazione ricopre un ruolo cruciale per la crescita aziendale, l’arresto improvviso delle attività formative si è fatto sentire forte e chiaro. 

Tante aziende hanno quindi deciso di trasformare la sfida in opportunità, investendo in formazione online per i dipendenti: dai più semplici corsi a distanza fino all’acquisto di vere e proprie piattaforme e-Learning con delle caratteristiche precise.

L’obiettivo? Rimanere competitive sul mercato e soprattutto essere pronte a ripartire meglio di prima.

Per cui sì, la formazione professionale è come lo sport. E non solo perché fa bene, ma soprattutto perché, per essere i migliori, serve allenamento, costanza e un obiettivo chiaro in mente

Vediamo quindi 3 metodologie e-Learning per assicurarsi una formazione professionale di successo

Microlearning

Microlearning: piccoli moduli per grandi risultati

Al giorno d’oggi tutto quello che è tecnologia cambia e si evolve alla velocità della luce, anche in ambito lavorativo. 

Essere sempre aggiornati professionalmente può richiedere molto tempo, fino a essere quasi frustrante. Questo perché alcuni argomenti sono talmente ampi e complessi che può essere difficile capire anche solo da dove iniziare. 

Le infinite fonti a cui internet ci dà accesso, poi, non aiutano per nulla ad orientarsi nell’oceano di informazioni disponibili sul web. 

Ecco perché il microlearning è un’ancora di salvezza, pensata per ottimizzare al massimo i tempi di formazione

In pratica sono una versione concentrata dei corsi tradizionali, dove l’obiettivo è fissare gli aspetti fondamentali della materia o dell’abilità da acquisire, tralasciando ciò che è superfluo. 

Tutto questo è possibile grazie al saggio utilizzo di video, audio, sondaggi e infografiche che semplificano l’acquisizione di nuove informazioni. 

Ogni corso in microlearning dura al massimo 15-20 minuti, garantendo più coinvolgimento da parte degli utenti e l’aumento della loro concentrazione

Riducendo la durata del corso, inoltre, ci vorrà molto meno tempo per realizzarlo, risparmiando anche sul budget per la formazione.

Risultato? Corsi brevi, efficaci e soprattutto più chiari.

Apprendimento personalizzato

L’apprendimento personalizzato, per un’esperienza formativa su misura

Ognuno di noi, che ne sia consapevole o meno, ha un suo metodo di apprendimento personale. 

Questo vuol dire che non impariamo tutti nella stessa maniera. Alcune persone impiegano 3 minuti a memorizzare un nuovo concetto, altre 20. Non c’è niente di strano.  

L’apprendimento personalizzato è la traduzione pratica di questo concetto: fare formazione per rispondere alle specifiche esigenze formative di ognuno

Il punto di partenza è la valutazione delle competenze iniziali dell’utente e, guidati dai risultati, vengono stabiliti degli obiettivi e creati dei percorsi di apprendimento a moduli. 

Si parla quindi di una customizzazione totale della formazione e di una grande flessibilità, che insieme assicurano il pieno raggiungimento di qualsiasi obiettivo formativo. 

Garantire ai propri dipendenti di poter imparare al loro ritmo e seguendo le singole esigenze è essenziale per il successo di ogni progetto di formazione professionale online.

 
Gamification

Gamification, fare formazione divertendosi

Trivial ci ha insegnato la cultura generale, Cluedo la logica e Monopoli lo spirito imprenditoriale (e anche come distruggere numerose amicizie, ma questa è un’altra storia). Ma la cosa importante è che ci hanno insegnato tutto questo giocando. 

Per Gamification si intende proprio l’apprendimento attraverso il divertimento. È una metodologia di e-Learning sviluppata seguendo il game design. In pratica si utilizzano le stesse logiche utilizzate nella creazione videogiochi e l’utente acquisisce nuove competenze superando dei livelli per obiettivi

Certo, non ci si può improvvisare nelle creazione di un corso di formazione basato sulla gamification e, se non si hanno le competenze giuste, è meglio affidarsi a dei professionisti. 

Però è anche vero che è uno dei metodi più efficaci per migliorare le competenze dei dipendenti, incoraggia la produttività e garantisce il raggiungimento degli obiettivi formativi, siano essi personali che di impresa. 

 

L’importanza della formazione professionale

Il 2020 è stato un anno complicato per buona parte delle aziende italiane. 

Accrescere le competenze dei dipendenti vuol dire prepararsi ai prossimi anni e mettersi in posizione di vantaggio rispetto alla concorrenza.

L’e-Learning in questo è davvero un aiuto concreto, soprattutto per la praticità e flessibilità che garantisce. Mano a mano che i dipendenti applicano quello che hanno appreso, diventano più produttivi e coinvolti. 

Questo si traduce in un notevole risparmio di tempo organizzativo per la formazione professionale, oltra a renderla sempre accessibile.

 


Porta la tua formazione sul web con Imparo Online

Scopri il resto del mondo e-Learning:

Imparo Online e Teleskill. Nuova partnership per la formazione online.

Imparo Online e Teleskill danno vita a una joint venture per offrire una soluzione unica,…

e-Learning per PMI: come essere competitivi sul mercato con la formazione online

La formazione è il motore per la crescita in qualsiasi settore: scopri perché le PMI…

I Learning Object, l’anima dell’e-Learning: cosa sono e come crearli

I Learning Object: da loro dipende buona parte del successo (o dell'insuccesso) di un progetto…